Il mio corpo, i miei diritti San Valentino, Amnesty lancia la campagna per i diritti sessuali e riprodutivi

Per molte persone al mondo, soprattutto giovani e donne, il diritto a disporre del proprio corpo non è garantito. A San Valentino, Amnesty International lancia una campagna mondiale per il rispetto e l’attuazione dei diritti sessuali e riproduttivi.

Una donna indiana viene brutalmente violentata e assassinata. Un’altra donna muore in Irlanda in quanto le è stato rifiutato di abortire. Negli Stati Uniti, il tasso di mortalità postparto aumenta, soprattutto presso i popoli autoctoni. Dovunque nel mondo, la grande maggioranza dei giovani non ha accesso a un’educazione sessuale adeguata. In Svizzera, gli ambienti conservatori desiderano restringere di nuovo l’accesso all’interruzione volontaria di gravidanza legale.

Tutti questi fatti hanno un denominatore comune: donne, giovani, ma anche uomini e ragazzi, sono privati dei diritti fondamentali legati alla sessualità, alla gravidanza, alla nascita e alla genitorialità. Tali diritti sono stati riconosciuti sul piano internazionale circa vent’anni or sono, al Cairo, in occasione delle Conferenza delle Nazioni Unite sulla popolazione e lo sviluppo, ma tendono a essere rimessi in discussione da alcuni Stati e attori che difendono logiche conservatrici. Il giorno di San Valentino, Amnesty International lancia una campagna mondiale per i diritti sessuali e riproduttivi.

L'obiettivo è quello di sensibilizzare il grande pubblico circa l’importanza dei diritti sessuali e riproduttivi, e d’incitare i responsabili politici a tener fede agl’impegni presi. In vista della prossima Conferenza internazionale sulla popolazione e lo sviluppo, la CIPD+20 del 2O14, varie conferenze regionali preparatorie si svolgeranno durante l’anno. Con altre organizzazioni, Amnesty International rivolgerà ai partecipanti di dette conferenze una petizione sostenuta da 1O'OOO firme, che intende raccogliere in Svizzera.

- La petizione e maggiori informazioni (in francese) a questo link.

- L'azione «One billion rising» contro la violenza sessuale sulle donne ha luogo oggi, San Valentino. Amnesty International è impegnata in tale azione a Basilea, Berna, Lugano e Zurigo.

Oggi più che mai, proteggiamo i diritti umani

Sostengo con una donazione Oggi più che mai, proteggiamo i diritti umani