La top 10 dei video sui diritti umani

I video permettono di far passare un messaggio con immediatezza, ci portano a vivere situazioni lontane dalla nostra quotidianità e ci permettono di condividere, e capire, le ingiustizie e le violazioni dei diritti di base. Sfidano i nostri abituali schemi di ragionamento e ci incitano ad agire per difendere e promuovere i diritti umani.

Per questo Amnesty li usa nell’ambito delle attività di educazione ai diritti umani.

Questi video possono essere utili per educatori e insegnanti, ma anche per chiunque desideri saperne di più sui diritti fondamentali. Questo senza dimenticare che “il migliore”, in particolare quando si parla di educazione, dipende dal contesto, dal tema e dal pubblico al quale ci si rivolge.

I film sono realizzati da Amnesty International o da altre organizzazioni per la difesa dei diritti umani. Ecco la nostra Top 10:

10. Standing up for freedom

Questo breve video di animazione è stato commissionato dalla sezione statunitense di Amnesty International in occasione del 50esimo dell’organizzazione, nel 2011. Il testo dice: “Difendiamo la libertà da 50 anni, ma la strada da percorrere è ancora lunga. Difendete insieme a noi la causa dei diritti umani. Unitevi a noi.”

 

9. Human Rights (Diritti umani)

Questo video nato per far conoscere i diritti umani offre una visione d’insieme delle varie problematiche legate a questo tema. Si tratta di un’introduzione ideale per chi vuole saperne di più sui diritti umani. Il video è stato realizzato da E-politik.de, un’associazione tedesca senza scopo di lucro.

8. Morgan Freeman: The Power of Words (Morgan Freeman: Il potere delle parole)

Questo ottimo video è presentato dall’attore americano Morgan Freeman che insiste sul fatto che è fondamentale esprimersi in favore dei diritti umani. Il video ha ricevuto un Webby Awards. Si tratta di uno strumento molto efficace per spingere a agire e impegnarsi in favore dei diritti umani.

 

7. Everybody - Universal Declaration of Human Rights (Per tutti – Dichiarazione Universale dei Diritti Umani)

Questo breve filmato presenta la Dichiarazione universale dei diritti umani, è stato pensato per bambini dai 5 anni ed è accompagnato da un manuale d’attività per gli allievi che vogliono saperne di più (We are all Born Free @Amnesty UK). È stato realizzato dalla Sezione del Regno Unito di Amnesty International.

6. The Cure en Paraguay - promociona una campaña de Amnistía Internacional en su gira por Sudamérica (The Cure in Paraguay promuove una campagna di Amnesty International durante la tournée in Sud America)

In questo video si vede il gruppo pop The Cure che si mobilita a sostegno della campagna My Body, My Rights in Paraguay. Durante un concerto al quale hanno assistito numerosi militanti di Amnesty International i Cure hanno chiesto al pubblico di mobilitarsi al loro fianco in sostegno della campagna. Abbiamo deciso di dare un “punto bonus” a questo video poiché quando le pop star di fama internazionale scendono in campo per i diritti umani possono spingere i cittadini di tutto il mondo a seguire il loro esempio. Questo video è stata realizzato da Amnesty International Paraguay nel 2013.

5. Le Contrôle des armes : pourquoi ? (Il controllo delle armi: perché ?)

Questo breve video commissionato da Amnesty International Svizzera rivela l’importanza del Trattato internazionale sul commercio delle armi, nato per regolamentare l’impiego delle armi nel mondo.

4. Les petits soldats de la paix (I piccoli soldati della pace)

Questo bel documentario sui bambini soldato coinvolti nel conflitto nel Kivu, Repubblica democratica del Congo, solleva delle domande importanti sul possibile futuro di questi bambini soldato, mostrando la vita quotidiana all’interno di un’associazione locale che offre l’opportunità di costruirsi una nuova vita. Il video è stato realizzato nel 2011 con il sostegno di Amnesty International.

3. I talk out loud (Dico la mia)

Il video racconta la storia del gruppo giovani di Amnesty nella scuola di Eastlea, a Londra, che ha creato una campagna per mettere fine alla lapidazione in Iran. Gli allievi della scuola raccontano la loro esperienza durante l’azione che li ha portati a manifestare davanti all’ambasciata iraniana a Londra. Vedere questi giovani impegnati per i diritti umani con entusiasmo è una vera fonte di ispirazione. Il filmato è stato realizzato da Amnesty International Regno Unito nel 2012.

2. Ne restons pas muets face aux violences conjugales. (Non rimaniamo in silenzio di fronte alla violenza coniugale)

Ispirato alle tecniche del film muto questo video illustra il silenzio che spesso circonda le violenze all’interno della coppia. Il regista Olivier Dahan (in collaborazione con TBWA\Paris e Amnesty International Francia) ha creato questo filmato nel 2008 per sensibilizzare la popolazione nell’ambito della campagna di Amnesty contro le violenze di genere.

1. When you don’t exist (Quando non esisti)

«When you don’t exist»  è un video di due minuti che presenta «un’altra realtà », nella quale sono gli europei a intraprendere il pericoloso viaggio per raggiungere l’Africa dove vengono rinchiusi in centri per migranti e dove si vedono rifiutare il permesso di varcare la frontiera. Il filmato ricorre ad immagini forti il cui obiettivo è indurci a rivedere il nostro punto di vista sulla migrazione, per farci capire la situazione nella quale si trovano molti migranti e rifugiati quando tentano di raggiungere l’Europa. Questo video è stato realizzato da Amnesty International nel 2012.

Oggi più che mai, proteggiamo i diritti umani

Sostengo con una donazione Oggi più che mai, proteggiamo i diritti umani